fbpx

Le Previsioni Meteo per lunedì 23 Novembre: ancora temporali su Sicilia e Calabria

Aeronautica Militare, le Previsioni Meteo per lunedì 23 Novembre: domani rovesci e temporali su Sicilia e Calabria

Il tempo previsto sull’Italia domanilunedì 23 Novembre 2020: il bollettino a cura dell’Aeronautica Militare.

Al Nord velature diurne anche spesse sulle regioni centrorientali, ma in un contesto asciutto; cielo sereno sul restante settentrione.

Centro e Sardegna: sulla Sardegna annuvolamenti a tratti compatti sul settore orientale con deboli piogge o temporali mattutini atteso sulle aree sudorientali dell’isola; iniziale bel tempo sul resto del centro, seguito tuttavia da un graduale aumento della copertura dal pomeriggio sulle regioni adriatiche.

Sud e Sicilia: ancora ampio soleggiamento sul versante tirrenico della Campania fino alle prime ore serali; sul restante meridione all’inizio molte nubi con associati rovesci e temporali su Sicilia e Calabria, più frequenti e diffusi sulle relative aree ioniche; seguiranno ampie aperture su Molise, restante territorio della Campania, nonché su Puglia e Basilicata centrosettentrionali. Nella sera tuttavia attesa una nuova intensificazione della copertura su gran parte delle zone peninsulari, mentre schiarite decise interesseranno la porzione occidentale dell’isola.

Temperature: minime in calo su coste romagnole e marchigiane; senza variazioni di rilievo su Val padana, Basilicata ionica, nonché su Puglia e Calabria centromeridionali; in rialzo sul resto del paese, più deciso sulla Sardegna; massime stazionarie sulle aree pianeggianti di Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna, nonché su Veneto, Friuli Venezia Giulia e coste marchigiane; in leggera diminuzione su bassa Calabria e Sicilia sudorientale; in aumento altrove.

Venti: deboli variabili al centro-nord; da deboli a moderati dai quadranti orientali su Calabria e Sicilia e generalmente deboli settentrionali sul restante meridione.

Mari: molto mosso il basso ionio; da mossi a molto mossi il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia ed il restante Ionio; generalmente mossi il mar di Sardegna ed il Tirreno centromeridionale; poco mosso l’adriatico settentrionale; da poco mossi a localmente mossi i restanti bacini.

Maggiori dettagli su MeteoWeb