fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Scaloppine di tacchino alle noci

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione delle scaloppine di tacchino alle noci

Le scaloppine di tacchino alle noci sono, forse, il modo più buono per gustare questo taglio di carne. Un secondo cremoso e croccante al tempo stesso, questo, in cui l’aroma delle erbe e la morbidezza del condimento rendono squisite queste fettine di carne magra e nutriente. 

Difficoltà: facile

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 20 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: medio

INGREDIENTI

500 gr. di scaloppe di tacchino

2 scalogni

2 cucchiai di gherigli di noce

2 dl di panna

1 rametto di rosmarino

2-3 foglie di salvia

Vino bianco secco

60 gr. di burro

Sale, pepe e poca farina

Preparazione

Tritate i gherigli di noce e infarinate le fettine di carne. Affettate in modo sottile gli scalogni e rosolateli in padella con burro, salvia spezzettata, aghi di rosmarino e noci. Unite le scaloppine e continuate la rosolatura per 5 minuti. Salate, pepate e sfumate col vino bianco. Adesso spostate la carne in un piatto e aggiungete in padella la panna facendola addensare a fiamma alta. Rimettete le fettine in padella e fatele insaporire con il condimento. Servite le scaloppine di tacchino alle noci ben calde.

Conservazione

Le scaloppine di tacchino si conservano in frigo per due giorni.

Curiosità e benefici di questo piatto

Un secondo molto nutriente, questo, grazie alla carne di tacchino che è, fra tutte, la più magra e proteica. Ricca di zinco, ferro, triptofano e di vitamine del gruppo B è un alimento sano e consigliato a tutti. Le noci, che accompagnano e danno croccantezza a molti primi e secondi piatti, sono i frutti autunnali più preziosi che si raccolgono sulle nostre zone montane, una vera miniera di vitamine, minerali ed acidi grassi essenziali.

Il consiglio della zia

Potete utilizzare schegge di mandorle al posto delle noci.