fbpx

Juventus, Pasquale Bruno attacca Cristiano Ronaldo: “che ignorante, in Italia da 2 anni e ancora parla spagnolo”

Cristiano Ronaldo Photo by Getty Images

Pasquale Bruno attacca Cristiano Ronaldo: l’ex difensore definisce CR7 ‘ignorante’ e critica la sua mancata conoscenza della lingua italiana

L’italiano non è una lingua semplice, tanto per gli stranieri quanto per qualche italiano stesso che fra strafalcioni linguistici, verbi sbagliati ed errori di grammatica è sempre ‘a rischio figuraccia’. Resta comunque essenziale il costante apprendimento della lingua italiana per chi, proveniendo da altri Paesi, debba adattarsi a vivere e dunque comunicare in Italia per ragioni lavorative. Gli sportivi lo sanno bene: in tanti si sono sforzati di apprendere le basi della comunicazione italiana, molti ci sono riusciti alla grande, qualcuno invece preferisce ancora esprimersi nella sua lingua madre. Il tedesco Sebastian Vettel ad esempio, oltre qualche frase in italiano preferisce sempre esprimersi con maggiore chiarezza in inglese sui temi riguardanti Ferrari e F1.

Cristiano Ronaldo invece, non sembra avere grande interesse nell’apprendimento della lingua italiana, al contrario dell’inglese utilizzato a Manchester e dello spagnolo a Madrid. L’attaccante della Juventus è finito nel mirino dell’ex difensore bianconero Pasquale Bruno che, nel corso della trasmissione Tiki Taka, lo ha apostrofato con parole poco lusinghiere: “Cristiano Ronaldo è un ignorante – ha dichiarato Bruno -. È in Italia da due anni e ancora non ha imparato a parlare la nostra lingua… Usa lo spagnolo per esprimersi. Non ha rispetto né per i compagni di squadra e né per gli italiani“.