fbpx

Intesa Sp: Messina, ‘nei nove mesi utile supera impegno previsto per 2020’

Milano, 4 nov. (Adnkronos) – “Nei primi nove mesi dell’anno, a fronte di un contesto molto impegnativo, abbiamo conseguito un utile netto pari a 3,1 miliardi di euro. Ciò significa che nei soli primi nove mesi dell’anno abbiamo superato l’impegno previsto per il 2020, ovvero quello di un utile netto di almeno 3 miliardi”. E’ quanto fa notare il consigliere delegato di Intesa Sp, Carlo Messina, in occasione dei conti del trimestre. “Nel quarto trimestre decideremo come utilizzare il goodwill negativo per rafforzare il bilancio della banca e affrontare il 2021 in una condizione di ulteriore solidità”, aggiunge.
Il ruolo a sostegno dell’economia si sta manifestando, nel periodo, in modo concreto, con “60 miliardi di credito a disposizione di famiglie e imprese, con la conseguente tutela dell’occupazione e il mantenimento dei flussi di liquidità tra comparti produttivi”. Per primi, sottolinea ancora Messina, “abbiamo promosso le moratorie e nel corso di questi mesi ne abbiamo concesse per un valore complessivo pari a 66 miliardi. Inoltre, abbiamo erogato prestiti assistiti da garanzia statale per un totale di circa 24 miliardi”.