fbpx

Inghilterra, la sfortuna del difensore David Wheater: prima il Coronavirus, poi si fa male sollevando… il cane

Foto Getty / Pete Norton

La sfortuna di David Wheater: il difensore dell’Oldham Athletic prima si prende il Covid, poi subisce un infortunio in allenamento e in fine si fa male sollevando il cane!

David Wheater si candida a giocare più sfortunato della stagione 2020. Il difensore dell’Oldham Athletic, squadra che milita nella League Two inglese, non è ancora riuscito a scendere in campo in stagione a causa di una serie di sfortunati eventi. Primo fra tutti il Coronavirus che lo ha tenuto fermo per diversi giorni. Successivamente, durante i primi allenamenti, David Wheater ha subito un trauma cranico causato da un contrasto con un compagno. In fine, il difensore ha riportato un infortunio alla schiena dovuto al sollevamento del… proprio cane!

Il comunicato dell’Oldham Athletic mette tutto nero su bianco: “siamo consapevoli che il giocatore ha annunciato pubblicamente che desidera giocare per l’Oldham Athletic, e in questo senso il club deve far conoscere i motivi per cui ciò non è stato possibile: David non è stato in grado di allenarsi poiché è risultato positivo al Covid-19 all’inizio di Settembre prima dell’inizio della stagione EFL ed è stato quindi in isolamento per un periodo di 10 giorni. Al ritorno dopo la malattia, è stato selezionato per giocare una partita durante la quale è entrato in collisione con un compagno di squadra e ha subito un trauma cranico ha richiesto riposo dall’allenamento o dal giocare per un minimo di due settimane. Dopo il periodo iniziale di recupero, il giocatore ha riportato un infortunio alla schiena che ha dichiarato di aver subito durante il sollevamento del cane”.