fbpx

Il giudice Nordio medita di lasciare la commissione parlamentare antimafia: “ferito dalle frasi di Morra su Santelli”

Carlo Nordio

Il giudice Carlo Nordio: “sto pensando di dare le dimissioni dal ruolo di consulente della commissione parlamentare antimafia”

“Sto pensando di dare le dimissioni dal ruolo di consulente della commissione parlamentare antimafia, presieduta da una persona che si è espressa come si è espressa su Jole Santelli”, è quanto ha detto il giudice Carlo Nordio ai microfoni di Radio Radicale.“Se Morra si debba dimettere o meno è affare della sua coscienza”, prosegue Nordio, sottolineando “di essere rimasto addolorato e sbalordito da quelle parole insensate”. “Quindici anni fa –ricorda Nordio- quando presiedevo la commissione per la riforma del codice penale e frequentavo il ministero della giustizia, pur continuando a fare il magistrato a Venezia, avevo avuto rapporti molto frequenti con l’onorevole Santelli, che era sottosegretaria alla giustizia, era diventata quasi un’amica e la consideravo una grande professionista e una bellissima persona. La sua morte cosi drammatica e in un’età cosi giovane mi ha addolorato. E mi ha addolorato sentire il presidente della commissione antimafia pronunciarsi in modo cosi improprio”, conclude.