fbpx

Gigi Proietti, il ricordo dei tifosi della Lazio in uno striscione: “Ar cavaliere nero nun je devi cagà er cazzo” [FOTO]

gigi proietti Gettyimages / Ernesto S. Ruscio

Anche se divisi dal tifo, gli ultras della Lazio hanno voluto omaggiare la memoria di Gigi Proietti, patrimonio di Roma oltre i colori del calcio: l’ironico striscione riprende uno dei suoi celebri sketch

Nelle prime ore della mattina di ieri si è spento Gigi Proietti, nel giorno del suo 80° compleanno. Roma ha perso un pezzo della sua storia, un’icona del cinema e del teatro, un patrimonio cittadino che andava oltre i colori del tifo. Romanista sfegatato lui, laziali i tifosi che hanno esposto uno striscione in Via Amulio che ne celebre ed omaggia la memoria: “Ar cavaliere nero nun je devi caga’ er cazzo… Ciao Gigi!“. Il messaggio riprende un suo celebre sketch ironico, capace di far ridere tanto i tifosi della Roma quanto quelli della Lazio. Del resto la risata non ha alcuna fede calcistica, unisce tutti spontaneamente.

Le ‘Mandrakate’, “Adrianaaa!” e il genio teatrale: addio a Gigi Proietti, maestro e mattatore della comicità italiana