fbpx

Gasparri: “da Speranza scelta offensiva per la Calabria”

Calabria, la nota del senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri

E poi dicono che dovremmo collaborare con il governo. Dopo aver tenuto in Calabria un commissario alla sanita’ scelto dal governo Conte, assolutamente incapace e costretto alle dimissioni dopo una figuraccia, Speranza ha scelto un suo compagno di partito per guidare la sanita’ in Calabria. Si tratta di un tale Zuccatelli, gia’ candidato nel collegio di Cesena al Senato per Liberi e Uguali, il movimento politico a cui appartiene Speranza”. Lo afferma in una nota il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri. “Quindi non si sceglie una persona competente e super partes, ma uno del proprio partito, del quale peraltro gira un video nel quale negherebbe l’utilita’ delle mascherine con delle affermazioni sconcertanti sul virus“, aggiunge. “Siamo di fronte a un governo irresponsabile. Denuncio pubblicamente questa vicenda e chiedo al Presidente della Repubblica di intervenire a tutela della Regione Calabria. Si nomina commissario alla sanita’ una persona la cui competenza e’ tutta da dimostrare, che ha il merito di essere dello stesso partito di Speranza e che avrebbe detto cose sostanzialmente negazioniste sull’uso delle mascherine – conclude Gasparri -. Questo e’ il modo con cui si governa il territorio da parte del governo Conte e del ministro Speranza. Questa e’ la gente che chiede collaborazione e che usa cariche importanti soltanto per scelte politiche. Una vergogna. Un’offesa per la Calabria. Un pericolo per la salute dei cittadini di quella regione. Ora basta. Basta. Basta. Ho gia’ inviato una interrogazione su questo scandalo”.