fbpx

Formula 1 – Vettel, l’ultimo schiaffo alla Ferrari: “obiettivi falliti, solo piccolo passo avanti. Mercedes non vince perchè fortunata”

Photo by Charles Coates/Getty Images

Sebastian Vettel torna a criticare la Ferrari: stagione deludente sotto il profilo degli obiettivi e della crescita rispetto alla Mercedes

Come squadra abbiamo perso i nostri obiettivi e non siamo riusciti a tenere il passo, siamo delusi”. Si è espresso così Sebastian Vettel, in un’intervista al giornale tedesco Die Zeit, in merito alla travagliata stagione passata in Ferrari. Il pilota tedesco ha avuto poche gioie in stagione, forse l’unica proprio nella recente gara in Turchia nella quale è salito per la prima volta in stagione nel corso del Mondiale. Un episodio che nella sua eccezionale singolarità non può soddisfare un 4 volte Campione del Mondo.

Vettel, che passerà all’Aston Martin nel 2021, ha fatto poi un confronto con la Mercedes, dominatrice del Mondiale: “non è che le Mercedes dominano perché sono fortunate, la W11 è un’auto davvero spettacolare. Un’auto che ha permesso al marchio tedesco di trionfare per sette volte di fila nel campionato piloti e costruttori. E sono passati sette anni così. Un’egemonia nell’era ibrida che sembra non avere fine. Abbiamo fatto solo un piccolo passo avanti e la concorrenza è cresciuta molto di più. L’anno scorso abbiamo avuto un’auto relativamente efficiente. Quest’anno abbiamo più carico aerodinamico, ma anche la resistenza aerodinamica è significativamente maggiore”.