fbpx

Formula 1 – Szafnauer punge la Ferrari: “Vettel non ha dimenticato come si guida, in Aston Martin ci divertiremo”

Photo by Charles Coates/Getty Images

Otmar Szafnauer esalta le qualità di Vettel e punge la Ferrari: il pilota tedesco sa come si guida veloce e sarà un’ottima aggiunta per l’Aston Martin

Vettel-Aston Martin: Seb sa ancora come si corre veloce – La stagione 2020 di Sebastian Vettel è nata sotto una cattiva stella. Prima le difficoltà della monoposto, poi i risultati quasi impossibili da conseguire, per finire qualche frizione interna e la decisione di lasciare il team al termine della stagione e passare in Aston Martin. A guardarlo oggi Sebastian Vettel, sempre nei bassifondi della classifica, non si direbbe un 4 volte campione del Mondo. Eppure c’è chi è ancora pienamente convinto del suo valore. Otmar Szafnauer, team principal della Racing Point che dal 2021 diventerà Aston Martin, crede fermamente nelle qualità di Vettel e a ‘In the Fast Lane’ spiega: “Seb ha 33 anni e non dobbiamo dimenticare che a 33 anni le persone o i piloti non hanno superato il massimo della loro capacità di guidare auto di Formula 1, probabilmente sono al loro apice o lo stanno raggiungendo. Io non credo che Seb abbia dimenticato come guidare velocemente una macchina di F1, è un quattro volte campione del mondo, ha una grande etica del lavoro e porterà con sé l’esperienza di quello che serve per farci diventare una squadra campione del mondo. Non vediamo l’ora di imparare da lui. La F1 è uno sport immensamente mentale e la capacità di guidare veloce arriva per il 99 per cento dalla mente, quindi se riusciremo a metterlo nella giusta condizione mentale, togliendogli la pressione che ha in Ferrari, possiamo riportarlo al livello che sappiamo e di cui è capace. E penso che ci divertiremo alla grande“.