fbpx

Empoli-Reggina, la probabile formazione amaranto: Rivas in pole per sostituire Menez

reggina-monopoli Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Empoli-Reggina, la probabile formazione amaranto: si assottigliano le scelte di Toscano per sostituire Menez, il favorito è Rivas

Meno di 24 ore e sarà di nuovo Empoli-Reggina, che in Serie B tornano a scontrarsi a distanza di 6 anni dall’ultima volta. Destini recenti diversi per le due compagni, sia sotto l’aspetto societario che per quanto riguarda quello sportivo. Una continua altalena tra Serie A e B per i biancazzurri, con il presidente Corsi sempre al comando. Inferno dei dilettanti e della C per gli amaranto, che hanno cambiato tre proprietà da quel lontano 2014.

Adesso le cose, perlomeno per il club dello Stretto, sono cambiate. Una grande cavalcata, il ritorno in B e una partenza buona, con tanti pareggi, tanti rimpianti e la prima sconfitta stagionale arrivata solo la settimana scorsa, così come l’Empoli, che ha perso a Venezia ma che guida la classifica a 13 punti insieme a Chievo e Frosinone.

Numerosi gli assenti a cui dovrà fare a meno il tecnico Toscano, 5 per l’esattezza: dagli infortunati Faty e Charpentier allo squalificato Menez passando per Plizzari, negativo da una settimana ma in attesa di ritrovare la condizione migliore, e Lafferty, partito all’improvviso per tornare in patria e stare vicino alla famiglia in seguito alla grave scomparsa della sorella.

Il dubbio principale riguarda la sostituzione del francese, titolare inamovibile e vera punta di diamante del reparto offensivo. Le opzioni, in settimana, sembravano poter essere tre, come spiegato su queste pagine, ma una di questa si può già scartare a priori. Come detto, Lafferty è partito e quindi non ci sarà. Chi affiancherà davanti Denis? Al momento, nonostante non abbia ancora i 90 minuti nelle gambe per via del lungo stop, Rivas sembrerebbe essere in pole per giocare davanti con “El Tanque” e Bellomo. L’honduregno, entrato bene contro la Spal, ha caratteristiche più simili a quelle dell’ex Milan e può garantire una maggiore velocità e imprevedibilità rispetto a scelte più “statiche”. Da non scartare poi l’ipotesi di un 3-5-2 puro con Folorunsho nella linea mediana e Bellomo ad affiancare Denis. Per il resto, a partire da Guarna e passando per Delprato, non dovrebbe cambiare nulla rispetto all’ultima sfida.

Probabile Formazione Reggina (3-4-2-1): Guarna; Loiacono, Cionek, Delprato; Rolando, Bianchi, Crisetig, Liotti; Bellomo, Rivas; Denis.

Empoli-Reggina, il doppio ex Coralli a StrettoWeb: “A Reggio ho pianto due volte, quando sono arrivato e quando sono andato via”