fbpx

Emergenza rifiuti a Reggio Calabria – Archi invasa dalla spazzatura, la rabbia di un lettore: “Falcomatà? Faccia i muru senza vergogna” [GALLERY]

/

Emergenza rifiuti a Reggio Calabria, Archi invasa dalla spazzatura: un lettore indignato esprime la sua rabbia e punta il dito contro il sindaco Falcomatà

Emergenza rifiuti a Reggio Calabria: il degrado ad Archi – Buste e sacchetti, rifiuti ammassati, spazzatura maleodorante e dannosa per la salute di grandi e piccini. Presso la redazione di StrettoWeb arrivano con cadenza, putroppo, regolare continue segnalazioni di situazioni di degrado in tutta la città di Reggio Calabria. Un lettore indignato per le condizioni presenti ad Archi, ha voluto denunciare la discarica a cielo aperto formatasi nel quartiere, apparentemente invisibile alle istituzioni.

Emergenza rifiuti a Reggio Calabria: il degrado ad Archi – Nelle sue parole traspare più che evidente l’esasperazione per una situazione arrivata al limite già da tempo e che non trova risposta nelle azioni di chi amministra la città: “è una storia senza fine, il nostro neo eletto Sindaco sembra che sia sordo, muto e non vedente del disastro in cui versa tutta la città. Meno che sotto casa sua, che sicuramente i rifiuti vengono ritirati tutti i giorni. Neanche la lettera, da voi pubblicata, dagli scolari della scuola elementare di Archi lo ha scalfito per fare togliere i rifiuti. Ma in compenso si è ricordato di mandare le cartelle della Tari, ma con quale coraggio… Mi chiedo come la commissione sanitaria non denunci lo stato di emergenza. E come diceva mio nonno: ‘ci voli propriu na faccia i muru senza virgogna’“.