fbpx

Emergenza rifiuti Reggio Calabria, più che “secondo tempo” forse si è rimasti all’intervallo: la città aspetta e a Pentimele nascono montagne di spazzatura [FOTO]

/

E’ ancora emergenza rifiuti a Reggio Calabria: in Via Nazionale Pentimele spuntano montagne di spazzatura a bordo strada

Una situazione che a Reggio Calabria va avanti da mesi e ancora non trova alcuna soluzione. Aspettano i cittadini, e sperano, che le promesse avanzate in campagna elettorale vengano mantenute dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Giuseppe Falcomatà. Nel frattempo lo spazio per tenere la spazzatura sotto i portoni di casa è terminato, la raccolta differenziata non ha più senso perché i mastelli non vengono raccolti, così in ogni angolo della città spuntano mini-discariche: in Via Nazionale Pentimele è cresciuta a vista d’occhio una montagna di rifiuti, situata nelle vicinanze della fermata autobus. A pochi metri una grossa buca sul manto stradale si è creata a causa della pioggia degli ultimi giorni, fa a coppia in uno scenario totalmente disastroso. Il “secondo tempo” è iniziato da quasi due mesi ma, per usare una metafora calcistica, sembra che la “squadra” sia rimasta negli spogliatoi.