fbpx
MALTEMPO,
ALLERTA METEO IN CALABRIA E SICILIA:
LA DIRETTA SU www.meteoweb.eu

Coronavirus a Reggio Calabria, il professore Ferrara fuori dalla task force comunale per affrontare l’emergenza: “gli esperti lavorino per il bene della comunità, non importa chi compone il Team”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Il professore Massimiliano Ferrara non farà parte della task force di esperti che affiancherà l’amministrazione comunale di Reggio Calabria nelle scelte da prendere a livello locale per contrastare l’emergenza Coronavirus. Una grave perdita perché il Direttore è una delle migliori eccellenza della città

Da qualche giorno a Palazzo San Giorgio a Reggio Calabria si è insidiata una Task force che opererà gratuitamente e affiancherà l’amministrazione comunale nell’affrontare l’emergenza Coronavirus. Per questo compito sono stati scelti importanti volti noti tra cui il dott. Fabio Foti, virologo ed ex candidato a sindaco alle ultime elezioni comunali, il dott. Rubens Curia, medico infettivologo già dirigente regionale del Dipartimento Tutela della Salute, la psicologa e psicoterapeuta Dominella Quagliata. Tra questi figure professionali manca il nome del professore Massimiliano Ferrara, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane (DIGIES) che nei mesi scorsi è stato nominato alla guida di un team di ricerca internazionale sotto l’egida dell’OMS, avente come mission l’elaborazione di modelli matematici predittivi circa la propagazione del Covid-19 nel mondo. Una grande eccellenza per l’Università Mediterranea, un orgoglio enorme per tutta la città di Reggio Calabria, che però non farà parte di questa squadra di esperti. La redazione di StrettoWeb stima enormemente il lavoro del direttore Ferrara, per questo motivo oggi si è recata presso il Dipartimento del DIGIES per fargli qualche domanda. “Si tratta di un’iniziativa lodevole, il team lavorerà per orientare il Comune ad attuare delle scelte a livello locale. E’ importante che gli esperti lavorino per il bene delle comunità, da chi è composto il team non importa”, ha commentato il professore. “Da qualche mese studiamo la pandemia non solo nella sua diffusione nei vari continenti, che si è dimostrato avviene in modo diversificato, ma adesso la nostra ricerca si sta spostando su modelli che possano prevederne lo sviluppo”. Di seguito il link con il VIDEO dell’intervista completa.

Reggio Calabria, Ferrara: “da mesi studiamo il Coronavirus, così cerchiamo di prevedere lo sviluppo della pandemia” [VIDEO]

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Il professore Ferrara si affida all’aiuto di diversi esperti. Tra questi Bruno Antonio Pansera, ricercatore universitario, che ai nostri microfoni ha spiegato: “il mio ruolo all’interno del gruppo è quello di ricercatore di matematica teorica applicata a criteri statistici. Questi strumenti teorici sono molto forti e vengono messi a disposizione della comunità scientifica internazionale per poter studiare il Coronavirus, dando così una visione più organica della pandemia per cercare di trovare una soluzione”.

Reggio Calabria, Pansera: “ecco il ruolo dei ricercatore universitari nello studio del Coronavirus” [VIDEO]