fbpx

Coronavirus in provincia di Reggio Calabria: nella Locride oltre 300 soggetti positivi

Il Sindaco di Locri invita la popolazione a tenere comportamenti responsabili e di prevenzione al contagio da Coronavirus

“Emergenza Coronavirus. Peggiora la situazione. Malgrado una forte criticità circa le verifiche sanitarie a causa di una scarsa disponibilità di tamponi, vi è un notevole aumento dei positivi nelle ultime ore nella nostra città. Sono dieci le persone che purtroppo sono risultate positive alle verifiche sanitarie. Siamo quindi a trentacinque positivi con due cittadini ricoverati a Reggio Calabria, mentre quattro persone, dopo lungo periodo di isolamento domiciliare, si sono negativizzate. Oltre 300 i soggetti positivi nella Locride”, è quanto scrive sui social il Sindaco di Locri Giovanni Calabrese.

“Esprimiamo preoccupazione per un dato che aumenta di ora in ora e che non ci può lasciare tranquilli – continua Calabrese – , per questo stiamo monitorando costantemente la situazione anche nelle scuole dove si registrano alcuni casi. Difficile con questi numeri e con la carenza di strutture sanitarie fare una corretta valutazione su zona rossa o gialla. Probabilmente il Governo farà tutta l’Italia zona rossa, ma urgono interventi sulla sanità e sulla problematica della gravissima situazione economica che si sta ripercuotendo su intere famiglie che hanno difficoltà di sostentamento. È evidente che il virus non è più sotto controllo. Servono, quindi, maggiore sforzo, sacrificio e responsabilità da parte di tutti”, conclude la nota.