fbpx

Coronavirus, 1 morto a Motta San Giovanni: era ricoverato al GOM, aveva gravi patologie pregresse. In paese 4 casi positivi [DETTAGLI]

Motta San Giovanni

Coronavirus: a Motta San Giovanni si registrano 4 casi positivi, 3 sono in quarantena domiciliare, per uno è stato necessario il ricovero in ospedale

È deceduto questa notte il cittadino di Motta San Giovanni positivo al Covid-19, affetto anche da altre patologie, ricoverato presso il G.O.M. “Bianchi – Melacrino – Morelli” di Reggio Calabria. Alla famiglia e ai suoi cari il cordoglio dell’Amministrazione comunale.  Sul territorio si registrano quattro casi positivi, di questi tre sono in quarantena domiciliare e per uno è stato necessario il ricovero in ospedale. A seguito delle attività di tracciamento dei contatti dei soggetti risultati positivi, ad oggi risultano in quarantena precauzionale 25 soggetti appartenenti a diversi nuclei familiari. Considerato l’aumento del numero dei soggetti contagiati, a livello nazionale e locale, si invita la cittadinanza ad osservare le disposizioni dettate per prevenire e contrastare la diffusione del Coronavirus, a prestare la massima attenzione, a rispettare il distanziamento e indossare sempre la mascherina. L’Amministrazione comunale ha sollecitato l’Azienda sanitaria e i medici di famiglia che operano sul territorio a comunicare tempestivamente i soggetti sottoposti a controllo e risultati positivi al Covid-19. I soggetti in situazione di difficoltà possono contattare l’Ufficio politiche sociali del Comune al numero telefonico 0965718104 (sindaco@comunemottasg.it) o la Protezione Civile “Garibaldina” ai numeri 0965718130 – 3392944028.