fbpx

Coronavirus a Messina: domani drive-in al parcheggio dello Stadio F. Scoglio esclusivamente per coloro che hanno effettuato la prenotazione

Coronavirus a Messina: l’Amministrazione comunale attraverso l’Assessorato alla Protezione Civile ha aderito, nell’ambito dell’attività per la ricerca del virus Covid-19 promossa dalla Regione Siciliana, alla campagna di screening sulla popolazione

L’Amministrazione comunale di Messina attraverso l’Assessorato alla Protezione Civile ha aderito, nell’ambito dell’attività per la ricerca del virus Covid-19 promossa dalla Regione Siciliana, alla campagna di screening sulla popolazione. Domani, sabato 28, dalle ore 9 alle 13,45, nel drive-in dell’ASP allestito in prossimità del parcheggio antistante la Curva Sud lato mare dello Stadio Franco Scoglio, sarà effettuata a Messina la seconda campagna massiva di screening della popolazione per l’effettuazione su base volontaria di tamponi antigenici rapidi.

CHI PUÒ EFFETTUARE I TAMPONI

I tamponi rapidi saranno riservati su base volontaria esclusivamente alla popolazione che si è prenotata al numero del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, 090 22866, attraverso la modalità: drive in (con le auto). All’ingresso dell’area del parcheggio saranno incolonnate due file di auto, chi dovrà sottoporsi al test rapido dovrà portare con sé documento identità e penna per la compilazione dei moduli che saranno distribuiti direttamente nelle auto in fila da personale volontario delle associazioni di Protezione Civile che collaborano all’iniziativa. I moduli per i minori dovranno essere compilati e sottoscritti da uno dei genitori o tutori. “Si tratta di un’attività, gestita da Asp e Comune di Messina alla quale forniranno supporto le Associazioni di Volontariato della Protezione Civile. Auspichiamo – ha evidenziato l’Assessore Massimiliano Minutoli – che i cittadini rispettino gli accordi e le direttive che sono state impartite loro al momento della prenotazione, così da evitare file ed affollamenti. Pertanto, raccomandiamo a chi non è prenotato di evitare di presentarsi sui luoghi per evitare che si creino disservizi e comunque non potere effettuare l’esame”.