fbpx

Coronavirus, Messina: la movimentata mattina di un paziente positivo, tre ore bloccato in ambulanza a Lipari in attesa di essere trasferito

ambulanza

Messina, un paziente positivo al Coronavirus di Lipari si è reso protagonista suo malgrado di una movimentata mattina: il racconto della vicenda

Una mattinata, diciamo così, movimentata. E’ quella di cui si è reso indirettamente protagonista, senza volerlo, un paziente di Lipari affetto da Coronavirus, come racconta Gazzetta del Sud. Il soggetto in questione, che aveva bisogno di essere trasferito fuori dall’isola perché necessitava di ricovero in via precauzionale, ha aspettato quasi tre ore all’interno dell’ambulanza, l’unica disponibile, prima di essere imbarcato. Un’attesa partita alle 9, orario in cui è stato prelevato dalla sua abitazione, alle 11.50, quando è salito sull’elicottero che lo ha portato a destinazione.

Tra l’altro, sottolinea sempre il giornale, qualora qualcun altro all’interno dell’isola avesse avuto bisogno di soccorsi sarebbe rimasto senza… ambulanza. La seconda a disposizione inviata a Lipari dall’Azienda sanitaria di Messina, infatti, non dispone di medico né di operatori sanitari e autista.

L’attuale situazione riguardante il numero di positivi a Barcellona è di  98, mentre 70 sono quelli riscontrati a Milazzo.