fbpx

Coronavirus a Messina, i cittadini contro De Luca: “se questo è un Sindaco…”

Il messaggio di dissenso del laboratorio di partecipazione civica MessinAccomuna

“Se questo è un Sindaco”, inizia così il messaggio pubblicato dal laboratorio di partecipazione civica MessinAccomuna. Le polemiche nascono dall’atteggiamento di Cateno De Luca negli ultimi giorni, evidentemente poco gradito dalla cittadinanza messinese. Ecco di seguito il post pubblicato sugli account social:

Tutti i salmi finiscono in gloria. Dopo aver detto tutto e il contrario di tutto, dopo gli strepiti isterici e inconcludenti della prima ondata, la “genialata” della lucidatura della sabbia, il silenzio sugli assembramenti, la richiesta di impugnazione della “zona arancione”, l’assembramento in marcia non autorizzata alla Prefettura contro le restrizioni governative, oggi la proposta di un nuovo lock-down.
Nessuna strategia, nessuna indicazione uniforme , nessuna disposizione utile, nessun reale supporto operativo al decongestionamento dei mezzi pubblici, in estate nessuna programmazione per la sicurezza delle scuole, all’inizio dell’autunno nessuna indicazione di prudenza, nessuna continuità nella comunicazione e aggiornamento quando i contagi calavano. La “mossa” del nuovo lock-down, dichiarata come punizione per le colpe dei cittadini, è l’autocertificazione del suo stesso fallimento nella gestione del coronavirus.
Non servono sceriffi e proibizioni, serve una direzione chiara con priorità di servizio alla salute dei messinesi, serve informazione equilibrata, seria, competente e capace di attivare comportamenti corretti e solidali da parte dei cittadini, serve coordinare operativamente il servizio di vigilanza per evitare gli assembramenti e garantire il rispetto delle prescrizioni, serve multare chi trasgredisce, non punire tutti con le solite urla (ci stiamo stancando, Sindaco) per fatti che dimostrano solo incapacità di gestione.
Abbiamo ricevuto da un amico e facciamo nostra una paziente cronistoria delle incongruenze e contraddizioni di Mistikid, che alleghiamo di seguito:
SE QUESTO È UN SINDACO
(tutto e il contrario di tutto – se avete voglia leggete fino in fondo e cavalcate anche voi l’onda)
Martedì 20 Ottobre ore 11:56
“ANNULLATO!
Ho disposto che questo come altri eventi siano annullati.
Mi dispiace per gli organizzatori ma questo Non è il momento giusto!”
(riferito a una mostra ed esposizione canina)
Sabato 24 Ottobre ore 18:00
“Questa è istigazione al suicidio economico!
Così moriamo tutti!
Manifestazione dei piccoli imprenditori della città di Messina contro le limitazioni alle libertà di impresa”
Domenica 25 Ottobre ore 16:55
“Ma cosa dobbiamo fare con gli studenti disabili?
MUSUMECI ha stabilito che devono rimanere a casa senza assistenza!
CONTE se ne frega!
IO PENSO CHE ALMENO QUESTO SERVIZIO AGLI STUDENTI DISABILI DEBBA ESSERE GARANTITO E STO CHIEDENDO AI DIRIGENTI SCOLASTICI DI COLLABORARE CON ME! “
Mercoledì 28 Ottobre ore 17:11
“NON LASCIO A CASA GLI STUDENTI DISABILI!
Al via il progetto per sostegno economico a supporto di scuole e alunni disabili.
Io Non lascio li lascio soli e finanzieremo dei laboratori oltre a garantire i servizi di assistenza e trasporto.”
Venerdì 30 Ottobre ore 11:04
Fa attendare un Circo in città con “150 persone tra cui 30 bambini” e chissà quanti animali di grossa e media taglia – anche selvatici.
Venerdì 30 Ottobre ore 18:30
“ATTENZIONE: DOBBIAMO STARE CAUTI PERCHÉ NON ABBIAMO POSTI LETTO A SUFFICIENZA!”
Venerdì 30 Ottobre ore 22:46
“Ordinanza di chiusura scuole!
Chiuse Dal 31 al 8 novembre le scuole di ogni ordine e grado, compreso gli asili nido.”
Mercoledì 4 Novembre ore 21:02
“Perché la Sicilia è stata degradata a zona arancione?
Venerdi 6 novembre ore 18:30 ne parleremo in diretta sulla pagina FB De Luca Sindaco di Messina.
L’andamento della curva epidemiologica ci pone al tredicesimo posto, cioè il virus in Sicilia circola molto di meno rispetto a dodici regioni come ad esempio il Lazio la Campania e la Liguria (inserite invece nella zona gialla).“
Giovedì 5 Novembre ore 15:48
“MUSUMECI impugni subito DPCM!
Se Musumeci e Razza ritengono di avere ragione devono impugnare oggi stesso il DPCM di Conte diversamente tacciano e si scusino con i Siciliani.”
Venerdì 6 Novembre ore 20:41
“Scuole chiuse fino a mercoledì 11 novembre!”
Domenica 8 Novembre ore 15:17
Firma della proroga della chiusura delle scuola (mezza giornata prima della riapertura)
Martedì 10 Novembre ore 7:54
“Le scuole materne elementari e medie domani saranno aperte mentre gli istituti superiori svolgeranno le attività a distanza.
Gli studenti speciali degli istituti superiori potranno usufruire delle lezioni in presenza anche grazie ai progetti che ho predisposto come sindaco della città metropolitana per tutti i plessi scolastici della provincia di Messina.
IO AVREI LASCIATO LE SCUOLE CAUTELATIVAMENTE ANCORA CHIUSE PER TUTTA QUESTA SETTIMANA MA L’ASP HA RITENUTO CHE NON SUSSISTONO RAGIONI SPECIFICHE, TRANNE CHE PER LA GALATTI, PER PROSEGUIRE CON LE CHIUSURE.”
Venerdì 13 Novembre ore 10:21
Pagina del Comune di Messina
“N. 1225 – 13 Novembre 2020
DOMENICA DIVIETI DI TRANSITO PEDONALE E DI SOSTA SUL LUNGOMARE DI SANTA MARGHERITA
Le limitazioni viarie sono state disposte al fine di consentire la sosta dei veicoli dei partecipanti alla manifestazione “Enduro di Messina” che arriveranno con vari furgoni, lasciando liberi gli spazi destinati alle fermate degli autobus e quelli riservati alla sosta di veicoli a servizio di persone disabili ed alla ricarica dei veicoli elettrici.”
(Patrocinio del Comune di Messina)
Domenica 15 Novembre ore 9:24
“La città di Messina si sta dimostrando per l’ennesima volta una vera e solida comunità che, aldilà di qualche caso isolato, sta agendo con sobrietà e lungimiranza nel guardare al post pandemia.”
Domenica 15 Novembre ore 15:55
“Non capisco cosa ci sia da festeggiare!
#iorustuacasapicazzimei. RICORDATE ?
Vi consiglio di andarvene subito perché stanno arrivando le forze dell’ordine!
Nel frattempo anche a Messina i contagi stanno aumentando ed io sono in procinto di prendere delle decisioni drastiche per impedire questo “babbiu”.
Non comprendete che siamo nella classica situazione che impone anche sotto il profilo dell’immagine una severa sobrietà?
Ecco i festini di qualche ora fa a MUSOLINO sui colli San Rizzo di Messina! ”
Domenica 15 Novembre ore 21:12
“Calci in culo collettivi?
Non mi tirò indietro!”
GIAMPIERO NERI
AGGIUNGIAMO L’ULTIMA PERLA:
Lunedì 16 Novembre ore 18:30 (circa)
“La mia proposta è quella di introdurre un lockdown per almeno 15 giorni”.