fbpx

Coronavirus, il gruppo “Rispetto Messina”: “perchè nessuno fornisce i dati della città? Questo comportamento omertoso non può più essere tollerato”

Coronavirus, il gruppo “Rispetto Messina”: “siamo ad oltre tremila persone riscontrate ed attualmente positive al Coronavirus in tutta la provincia, ma nonostante si susseguano riunioni ed annunci bellicosi nessuno dice quanti sono i cittadini messinesi attualmente riscontrati positivi al Covid”

“Siamo ad oltre tremila persone riscontrate ed attualmente positive al Coronavirus in tutta la provincia di Messina, ma nonostante si susseguano riunioni ed annunci bellicosi nessuno dice quanti sono i cittadini messinesi attualmente riscontrati positivi al Covid19. Questo comportamento omertoso non può più essere tollerato”. E’ quanto scrive in una nota il gruppo civico “Rispetto Messina”. “Sarebbe auspicabile – prosegue la nota- che alla richiesta di chiarezza fatta da un gruppo civico facciano seguito altre richieste da parte di realtà politiche e sociali, perchè noi cittadini abbiamo il diritto di conoscere la reale situazione, e se non lo fa il Sindaco, dovrebbero farlo i dirigenti dell’Asp, magari sollecitati dal Prefetto. Anche se il Sindaco di Messina non potrebbe sottrarsi ad un suo preciso dovere istituzionale e civico. Perché ci risulta che tutti i Sindaci abbiano ricevuto una pec criptata, che può essere aperta soltanto con password in possesso del sindaco di ogni comune; password che contiene i nomi, gli indirizzi, i numeri di telefono, la data di nascita, la residenza e la data dell’esito del tampone risultato positivo. Quindi tutti i sindaci, compreso quello di Messina, sono a conoscenza del numero di cittadini riscontrati positivi ai controlli, e, man mano, a quanti sono tornati negativi. Per cui non esistono alibi di alcun genere”, conclude la nota.