fbpx

Coronavirus a Locri, positivo al Covid se ne va in giro per 5 giorni

Coronavirus a Locri, positivo al Covid se ne va in giro per 5 giorni. Lo comunica il sindaco Giovanni Calabrese

“Servono comportamenti responsabili. Non è possibile che chi si sottopone a tampone vada tranquillamente in giro senza attendere l’esito.
Purtroppo è successo a Locri dove una persona si è sottoposta a tampone in quanto sintomatica e fino all’esito positivo, arrivato dopo cinque giorni, non è rimasta in isolamento per come avrebbe dovuto. Tutto ciò comporta una serie di conseguenze, verifiche su tante altre persone, il serio rischio della diffusione del virus e un ingente lavoro in più per noi“, è quanto afferma il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese. “Invito i cittadini – prosegue- a comportamenti responsabili e ad essere prudenti per rispetto di sé stessi, dei propri familiari e dell’intera collettività. Tra poco dovrò firmare diverse ordinanze di isolamento domiciliare che avremmo tranquillamente potuto evitare. Invito inoltre chi risulta positivo a dire la verità sui contatti avuti. Chi non lo fa, oltre a compiere un reato, rischia di mettere a repentaglio la salute di tante altre persone. Giorni fa, ho, inoltre, emesso ordinanza su comportamenti e provvedimenti da adottare in merito alla quarantena e isolamento”, conclude.