fbpx

Coronavirus Lipari, preoccupa la situazione sull’isola: 21 i contagiati, hanno avuto contatti con 200 persone

Coronavirus Lipari. Tra i contatti accertati degli infetti anche studenti delle scuole, disposta quindi la chiusura degli istituti dal sindaco Giorgianni che sospende anche l’isola pedonale per ridurre il rischio assembramenti

Salgono a 21 i casi accertati di contagio da coronavirus sull’isola di Lipari. A renderlo noto il sindaco Marco Giorgianni, che fa il punto sulla situazione descrivendo però una situazione che desta preoccupazioni nella cittadinanza e nelle istituzioni stesse.

Dalle indagini del personale sanitario, dei Carabinieri e della Polizia Municipale, stando a quanto dichiarato dal sindaco, è infatti emerso che i positivi averebbero avuto contatti con circa 200 concittadini. Tra questi ci anche bambini in età scolare, cosa che ha portato alla necessità di mettere in quarantena compagni di classe ed insegnanti.

In proposito, Giorgianni ha disposto la chiusura delle scuole fino al prossimo 13 novembre e sospeso l’isola pedonale per ridurre il rischio di assembramenti.

Riguardo ai circa 200 soggetti esposti al rischio contagio invece saranno sottoposti, domani, a tampone rapido in modalità drive-in presso il locale campo di calcio.