fbpx

Coronavirus: fonti governo, no limiti orari negozi a livello nazionale, verso coprifuoco alle 21

Roma, 2 nov. (Adnkronos) – Resteranno aperti come ora, fino a chiusura, i negozi e gli esercizi commerciali a livello nazionale, salvo strette, naturalmente, nelle aree a più elevato rischio. Su questo punto, uno dei più dibattuti, il premier Giuseppe Conte non ha proferito parola in Aula alla Camera, ma fonti di governo assicurano all’Adnkronos che la chiusura alle 18, ipotesi circolata nella giornata di ieri, sarebbe per ora finita nel cassetto: “i negozi rispetteranno le chiusure regolari”.
Quanto all’orario in cui scatterà il cosiddetto coprifuoco, ovvero ci si potrà muovere solo per esigenze lavorative, di salute e di necessità, non è stato ancora definito, anche se l’ipotesi più accreditata resta quella delle 21. Nelle prossime ore si terrà una nuova riunione tra Conte e i capidelegazione di maggioranza per chiarire gli aspetti non ancora definiti.