fbpx

Coronavirus, la decisione del Brescia: i lombardi rinunciano alla trasferta di Coppa Italia

Brescia Pier Marco Tacca/Getty Images

Vista la situazione il Brescia ha preferito rinunciare alla trasferta per evitare lo sviluppo di un focolaio di contagi

Il Brescia rinuncia alla Coppa Italia e diserta la trasferta di Empoli a causa della positività al Coronavirus di alcuni tesserati. Di seguito il comunicato ufficiale: “Brescia Calcio comunica che,  a seguito dei tamponi effettuati (come da Protocollo) nella giornata di martedì 24 novembre e nella mattinata odierna, alcuni elementi del Gruppo Squadra sono risultati positivi. Pertanto, data la situazione, il Club ha deciso di rinunciare alla trasferta di Coppa Italia al fine di evitare lo svilupparsi di un focolaio all’interno del Gruppo Squadra che potrebbe compromettere la continuazione del Campionato di Serie B. Questa mattina sono ripresi gli allenamenti in forma individuale per i tesserati risultati negativi al tampone”. Segue la situazione anche la Reggina che, dopo il match di sabato con il Monza, sarà impegnata in campionato proprio contro le Rondinelle.