fbpx
MALTEMPO,
ALLERTA METEO IN CALABRIA E SICILIA:
LA DIRETTA SU www.meteoweb.eu

Chiesi Farmaceutici: “Il cambiamento è possibile e va portato avanti”

Roma, 4 nov. – (Adnkronos) – “Il cambiamento è possibile e va assolutamente portato avanti”. Così Maria Paola Chiesi, Shared Value & Sustainability Head Chiesi Farmaceutici, intervenendo alla sessione plenaria internazionale “Governi e imprese green nel nuovo contesto globale” degli Stati Generali della Green Economy organizzati nell’ambito di Ecomondo.
“Nel settore farmaceutico non siamo soli nell’impegno verso l’ambiente: noi abbiamo preso l’impegno per la neutralità carbonica entro il 2035 e lo stiamo facendo in maniera rigorosa”, spiega aggiungendo che “il nostro progetto più importante è quello dello sviluppo di inalatori a basso contenuto di carbonio. Produciamo fondamentalmente spray inalatori per malati di asma che contengono un gas che è un potente gas effetto serra. Nell’economia mondiale delle emissioni, quelle legate a questo propellente sono trascurabili” ma “abbiamo fatto un investimento di 350 milioni di euro per arrivare nel 2035 a mettere a disposizione dei pazienti inalatori con propellenti che non hanno effetto serra”.
Chiesi è una società benefit ed è una B-Corp certificata. “Abbiamo scritto nel nostro statuto, quindi scolpite nella pietra, le finalità di beneficio collettivo che vogliamo perseguire – ricorda Maria Paola Chiesi – la prima è l’innovazione continua verso la sostenibilità di tutti i processi e pratiche aziendali; poi migliorare la qualità della vita di pazienti e persone; contribuire allo sviluppo delle comunità locali; promuovere il modo sostenibile di fare business attraverso il dialogo con gli stakeholder”.