fbpx

Calcio a 5, Futsal Polistena: la carica del brasiliano Juninho, “possiamo dire la nostra anche a Melilli”

Juninho

Calcio a 5, la Futsal Polistena va a Melilli: le parole del brasiliano Juninho

Sfida d’alta classifica per il Futsal Polistena di mister Pino Molluso nella quinta giornata del girone “D” di Serie A2. I bianconeri, attualmente in testa con 10 punti – frutto di 3 vittorie e un pareggio – faranno visita al Città di Melilli, una delle pretendenti alla vittoria finale. L’incontro si disputerà domani, sabato 14 novembre, alle 16, al PalaMelilli.

Lucas Ribeiro Izac, meglio conosciuto come Juninho, universale classe ’82, presenta così la sfida di sabato: “Il Melilli è una squadra tosta e quadrata, che ha sempre disputato degli ottimi campionati. È un avversario difficile da affrontare, perché soprattutto in casa gioca con cattiveria e aggressività. Andremo lì, però, consapevoli che noi non siamo da meno”. Juninho ha parlato anche della vittoria ottenuta sabato contro la Gear Siaz Piazza Armerina, quando il forte universale è rimasto fermo ai box per via della squalifica rimediata una settimana prima a Lazzaro. “Mister Molluso – afferma il brasiliano – ha saputo interpretare al meglio la gara e, dal canto loro, i ragazzi sono scesi in campo con la giusta concentrazione, riuscendo a concretizzare ciò che ci siamo detti in settimana. Tanto di cappello, dunque, al mister e ai giocatori”. Attualmente il Futsal Polistena è in testa alla classifica, ma Juninho predica calma: “È sempre bello potersi trovare in prima posizione, dove può anche sembrare semplice arrivarci, ma non può dirsi la stessa cosa sul fatto di rimanerci. Per adesso la classifica è un po’ bugiarda, perché ci sono squadre che devono recuperare delle partite. Se vogliamo disputare un campionato di vertice, dovremo dire la nostra anche a Melilli. La squadra è stata allestita per occupare le prime posizioni. Sarà una stagione complicata e a renderla tale, purtroppo, c’è soprattutto questa incertezza legata al Coronavirus”.