fbpx

“Calabria Zona Gialla”, seduta straordinaria del Consiglio regionale: “la Zona Rossa è eccessiva rispetto alla reale situazione dei contagi”

Regione Calabria

“Calabria Zona Gialla”, la decisione del Governo di comprendere la regione tra le “zone rosse” è ritenuta eccessiva rispetto alla reale situazione dei contagi

“Calabria Zona Gialla”. Questo l’unico punto all’ordine del giorno della seduta straordinaria del Consiglio regionale iniziata a palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con un minuto di silenzio in ricordo di Jole Santelli. Il presidente Tallini ha deposto un mazzo di fiori nel posto riservato alla Presidenza della Giunta regionale, in ricordo di Jole Santelli. Tallini, poi, prima di dare la parola al presidente Nino Spirlì, ha comunicato l’intenzione di dare mandato a un gruppo di esperti in diritto costituzionale a predisporre una legge regionale “che ci faccia riappropriare della competenza in materia di sanità. Sappiamo – ha detto – che ciò provocherà uno scontro istituzionale ma non possiamo tirarci indietro. Se il governo fosse stato più dialogante e giusto, non saremmo arrivati a questo, se il governo avesse fatto il suo dovere verso la Calabria, non saremmo arrivati a questo. Non ci arrendiamo e lo diciamo a gran voce e lo dimostreremo con i fatti”. La decisione del Governo di comprendere la Calabria tra le “zone rosse” è ritenuta eccessiva rispetto alla reale situazione dei contagi nella regione. Si annuncia un dibattito con polemiche dopo quanto è emerso dalle dichiarazioni del Commissario Cotticelli, nella trasmissione “Titolo V”, di un piano covid mai attuato.