fbpx

Calabria zona arancione – Si possono vedere i congiunti? Cosa cambia per le coppie di Reggio Calabria

Foto Getty / Andre Coelho

Calabria zona arancione, si possono vedere i congiunti? Ecco cosa cambia per le coppie di Reggio Calabria e delle altre città della Regione

Calabria zona arancione, si possono vedere i congiunti? – Dopo 52 giorni la Calabria si appresta a cambiare colore! Lo scorso 6 novembre la Regione più a Sud dello Stivale era diventata zona rossa, colore che ne determinava la più alta criticità in relazione al rischio Coronavirus e dunque ne imponeva drastiche misure restrittive. Da domani invece Calabria, Lombardia e Piemonte sfumeranno il loro colore verso l’arancione con relativo allenamento delle misure restrittive.

Calabria zona arancione, si possono vedere i congiunti? – Per quanto riguarda la possibilità di far visita ai congiunti, fa fede la disposizione contenuta nel DPCM del 24 ottobre in materia di spostamenti. Innanzitutto non sarà più necessaria l’autocertificazione. In secondo luogo è consentito circolare all’interno di un Comune, ma non si può lasciare il proprio comune di residenza, domicilio o abitazione a meno che non susstistano comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. La stessa cosa vale per eventuali entrate o uscite dalla Regione. Dunque, se non c’è necessità di far visita a un congiunto, rimane la “forte raccomandazione” di non incontrarlo. È vietato inoltre circolare dalle 22:00 alle 05:00 del mattino a causa del coprifuoco, fatta eccezione per motivi di comprovata necessità.

Coronavirus, la Calabria diventa “zona arancione”. Ecco cosa cambia