fbpx

Calabria, slitta ancora la nomina del Commissario alla Sanità. Angela Marcianò sbotta: “per il Governo questa terra non conta nulla”

angela marcianò Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Calabria, per Angela Marcianò “le azioni promosse fino a questo momento dalla politica calabrese non hanno alcuna consistenza”

“Rabbrividisco davanti a notizie del genere e penso che realmente al peggio non ci sia mai fine!”, lo afferma in un post su Facebook l’avvocato Angela Marcianò. Il riferimento è allo slittamento, l’ennesimo, della nomina del Commissario alla Sanità in Calabria. “Cosa rappresenta la Calabria per i governanti romani? Cosa rappresentiamo noi cittadini calabresi per i nostri politici locali? In che modo ci rappresentano e che consistenza hanno le azioni promosse fino a questo momento? La risposta è: il nulla assoluto. Ma la cosa più insopportabile è che la rassegnazione di un intero popolo si sta diffondendo più del Covid ed ha effetti certamente più devastanti”, conclude Angela Marcianò.