fbpx

Calabria, Salvini: “basta commissari incapaci, vi ricordo che Boris Johnson è stato curato da un calabrese…”

salvini a reggio calabria Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Salvini sostiene che la soluzione per la sanità in Calabria sia affidare la questione ad una persona competente e conosce il territorio

“Se la Calabria fosse gestita da calabresi la situazione sarebbe migliore. Il medico che ha curato Boris Johnson è calabrese, il nuovo rettore dell’Università La Sapienza di Roma è calabrese. Perché questa gente deve andare dall’altra parte del mondo per avere successo…”, ad affermarlo il senatore Matteo Salvini ospite nel programma di Giletti a «Non è l’Arena» in onda su La7. Il Leader della Lega contesta infatti la scelta del Governo di affidare la sanità al commissario Giuseppe Zuccatelli: “Qua c’è una malattia da sconfiggere – continua Salvini – , non solo perché fa male alla salute fisica, ma anche a quella mentale. In questo momento mi ha scritto il Sindaco di San Mango d’Aquino, vuol che si sappia che in Calabria ci sono strutture ospedaliere pronte e ferme da anni. E’ il tipico esempio di uno Stato che non funziona e manda commissari uno più incapace dell’altro a gestire l’emergenza”, ha concluso il leader della Lega.