fbpx

Basket in Carrozzina, sconfitta a Cantù per la Farmacia Pellicanò Bic: racconto e tabellino del match

Farmacia Pellicanò RC BIC

Basket in Carrozzina, sconfitta pesante per la Farmacia Pellicanò Bic in casa di Unipolsai Briantea ’84 Cantù

Primo quarto nettamente appannaggio dei pluridecorati lombardi che, grazie a qualche meccanismo difensivo ancora da oleare per i reggini, allungano in virtù di tre contropiedi consecutivi salvo poi prendere il largo. Nella seconda metà del primo tempo, iniziato sulla stessa falsa riga del primo, i canturini raggiungono il massimo vantaggio sul 34-9 con la Farmacia Pellicanò che orgogliosamente reagisce pur sprecando qualcosina di troppo al tiro seppur dimostrando tenacia e determinazione e nessun timore reverenziale dinnanzi ad un avversario certamente più forte e più abituato a competizioni di rilievo. Il terzo quarto si apre con i reggini autori di un mini break di 4-0 che però non sortisce particolari effetti visto che presto Cantù raggiunge il nuovo massimo vantaggio +30 (54-22) con il quale chiude la frazione. Ultimo quarto di gara senza particolari emozioni con i lombardi che dilagano portandosi a +39 (65-26) ed i reggini che onorano l’impegno non lesinando energie mostrando temperamento pur dinnanzi ad una netta sconfitta. Il risultato finale di 68-31 sancisce il netto divario tecnico tra le due squadre.

Troppo forte Cantù per i reggini che hanno però onorato la propria presenza con una prova coriacea e determinata che lascia ben sperare per il loro primo campionato di serie A che, dopo il rinvio (la prima era prevista il 21 novembre), inizierà il 9 gennaio 2021. D’altro canto coach Cugliandro ha avuto modo di vedere i propri ragazzi per la prima volta impegnati in un test impegnativo e saprà far tesoro dell’esperienza acquisita contro un avversario importante. Sarà, dunque, finale Unipolsai Briantea ’84 Cantù-Santo Stefano Avis Porto Potenza Picena, con lombardi e marchigiani che si contenderanno (domattina alle 11:30, diretta su RaiSport) quello che, di fatto, sarà l’unico trofeo assegnato del 2020.

Unipolsai Briantea ’84 Cantù-Farmacia Pellicanò Reggio Bic: 68-31 (18-4; 16-6; 20-12; 14-9).

Unipolsai Briantea ‘84 Cantù: Makram n.e., Papi 10, Geninazzi 8, Esteche 2, Santorelli 4, Saaid 2, Berdun 12, Bassoli 2, Carossino 12, De Maggi 16, De Prisco n.e., Buksa 0. Coach: Riva.

Farmacia Pellicanò Reggio Bic: Brandimarte 0, Rukavisnikovs 6, Ranales 12, Ivanov 0, Cardoso 6, Bundzins n.e., D’Anna 5, Billi 0, La Terra 2, Vaklinov n.e.. Coach: Cugliandro.

Arbitri: Zamponi, Matarazzo, De Sposati.

Esordio nel basket che conta per la neo promossa in A Farmacia Pellicanò Reggio Bic che ha affrontato, nella seconda semifinale della Final Four di Coppa Italia – la prima delle due non si è disputata per l’assenza della Deco Group Amicacci Giulianova e conseguente passaggio in finale per il Santo Stefano Avis Porto Potenza Picena -, la compagine detentrice del trofeo (e vincitrice delle ultime quattro edizioni) Unipolsai Briantea ’84 Cantù.