fbpx

Basket in carrozzina: la Farmacia Pellicanò Bic Reggio Calabria alla Final Four di Coppa Italia

il capitano Ilaria D'Anna

La Farmacia Pellicanò Bic Reggio Calabria alla Final Four di Coppa Italia, sarà l’esordio assoluto

La notizia era nell’aria ma l’ufficialità è arrivata pochi minuti fa. Una nota della FIPiC (Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina) ha reso noto che la squadra reggina sarà la quarta partecipante alla Final Four di Coppa Italia in programma venerdì e sabato prossimi a Grottaglie (Ta).

La partecipazione della società della presidente D’Anna avviene, di fatto, in virtù della rinuncia della GSD Porto Torres a partecipare alla manifestazione per l’assegnazione del secondo titolo per importanza nazionale.

A giocarsi il titolo saranno le vincenti delle due semifinali previste: il Santo Stefano Avis Porto Potenza Picena (Mc) – ultima compagine vincitrice del campionato – aprirà la Final Four contro l’Amicacci Giulianova (venerdì 13 alle 16:00) mentre la Unipolsai Briantea84 Cantù – ultima a fregiarsi della vittoria in Coppa Italia – disputerà il secondo incontro della giornata (alle 18:00) contro l’esordiente squadra reggina.

Così come per il campionato di Serie A, il cui inizio è stato procrastinato al 9 gennaio 2021 causa il perdurare dell’emergenza Covid-19, per la Farmacia Pellicanò BiC Reggio Calabria anche in questo caso si tratta dell’esordio nella prestigiosa competizione.

Coach Cugliandro ha così commentato la notizia appena arrivata: “E’ un onore ed un privilegio, oltre che fatto prestigioso, per noi partecipare alla manifestazione in terra pugliese. Pur sapendo di non essere i favoriti, l’occasione è utilissima per confrontarci con formazioni da anni ai vertici del basket in carrozzina italiano testando così la nostra condizione e, con essa, il grado di preparazione fisica e tecnica a cui siamo giunti. Il rinvio dell’inizio del campionato, la distanza geografica e, non da ultima, questa maledetta pandemia non ci hanno permesso di disputare amichevoli attendibili attraverso cui dare un valore alle condizioni della squadra. E’ per questo che abbiamo accettato con piacere l’invito della Federazione a partecipare alla Final Four. Purtroppo ci mancherà ancora l’iraniano Hosseini (proprio venerdì dovrebbe arrivare in città, ndr) ma siamo carichi e determinati ed andremo a Grottaglie con l’intenzione di ben figurare al cospetto di team così tanto importanti e titolati”.