fbpx
MALTEMPO,
ALLERTA METEO IN CALABRIA E SICILIA:
LA DIRETTA SU www.meteoweb.eu

Ad Ardore un Presepe organizzato dalle associazioni

Da un idea del Parroco di Ardore, Don Tonino Saraco, la rete associativa presente in paese, tra le più floride del comprensorio, per numero e qualità di iniziative, si è subito attivata per realizzare in questo particolarissimo anno, il Presepe nella Chiesa di Ardore Marina

“Da un idea del Parroco di Ardore, Don Tonino Saraco, la rete associativa presente in paese, tra le più floride del comprensorio, per numero e qualità di iniziative, si è subito attivata per realizzare in questo particolarissimo anno, il Presepe nella Chiesa di Ardore Marina. Da sempre la Parrocchia, con l’ausilio dei tanti volontari che la frequentano, realizza un Presepe tra l’altro particolarmente bello e definito; l’idea del Parroco quest’anno quindi non è nata semplicemente per realizzare quello che già comunque veniva fatto da sempre, ma è stata quella di tenere affiatata una comunità che a causa di questa pandemia mondiale ed anche delle conseguenti restrizioni derivanti dalle leggi fatte per contenere il virus, non potrà realizzare nessun tipo di evento sulla scia delle manifestazioni di grande successo già proposte negli ultimi anni (tra le tante il San Martino ardorese ed Ardore Winter Village ad esempio), manifestazioni che coinvolsero le contrade e le associazioni di Ardore creando un legame forte tra tutta la comunità che non può e non deve andare disperso”, è quanto scrive in una nota Gianfranco Sorbara, presidente associazione ANAS.

“L’idea è stata immediatamente sposata e condivisa dall’Amministrazione Comunale che ha offerto supporto e collaborazione ove ce ne fosse bisogno attraverso il Sindaco Campisi. Il gruppo spontaneo creatosi è in via di formazione ed è naturalmente aperto all’ingresso di chiunque voglia collaborare. Basterà semplicemente contattare Don tonino. Un primo invito inizialmente era stato formulato alle associazioni che già in passato avevano collaborato assieme per realizzare grandi eventi come il carnevale ardorese ad esempio, per avere una base da cui partire, ma naturalmente più si aggregheranno alla squadra e meglio potremo realizzare sia il Presepe all’interno della Chiesa, che altre iniziative per abbellire la piazza antistante. Sono grato al nostro Parroco per avermi coinvolto in quest’idea e per avermi incaricato di darne notizia alla cittadinanza e con grande affetto e passione darò per primo il mio contributo assieme ai miei associati per la riuscita dell’iniziativa assieme a tutte le altre associazioni del comune, ai comitati spontanei ed alle contrade”, conclude.