fbpx

Ambiente: Plastic Free Onlus propone nuovo Challenge per bene Pianeta

Roma, 3 nov. (Adnkronos) – Plastic Free promuove un nuovo Challenge. Durante questo periodo difficile, con il crescente numero di contagi e l’ultimo Dpcm emanato, l’associazione Plastic Free ha infatti deciso di sospendere le proprie attività di raccolta della plastica e rifiuti non pericolosi per evitare assembramenti. Il pianeta, però, non può aspettare e tutti possono fare la propria parte. Per questo motivo la Onlus lancia una nuova Plastic Free Challenge. è un’iniziativa dove tutti possono dare il proprio contributo ma in solitaria e con l’obiettivo di continuare a pulire il nostro territorio e continuare a sensibilizzare le persone su una tematica davvero importante.
Partecipare alla Plastic Free Challenge è molto semplice. Prima di tutto bisogna diventare associati cliccando su plasticfreeonlus.it/aderisci. Successivamente, ricevuta e indossata la t-shirt Plastic Free, bisognerà iniziare a raccogliere la plastica dal proprio quartiere, paese o litorale marino evitando rifiuti pericolosi. Infine, basterà scattarsi una foto o un selfie con il bottino raccolto e taggare @plasticfreeit ed utilizzare l’hashtag #plasticfreechallenge nella propria pubblicazione. Le foto migliori saranno condivise su tutti i canali di Plastic Free.
“Ognuno di noi può fare la differenza, in qualsiasi momento ‘ commenta Luca De Gaetano, Presidente dell’associazione ‘ e la Challenge è la giusta sfida per dimostrare il proprio amore verso il Pianeta”. Non ci sono limiti di età, tutto possono partecipare e dare il proprio contributo. Nei prossimi 30 giorni la Plastic Free Onlus stima che saranno rimossi altri 10.000 kg di rifiuti dall’ambiente portando il totale dell’associazione a 200.000 kg rimossi.