fbpx

4 novembre: Mattarella conferisce decorazioni Omi a Bandiere di guerra (8)

(Adnkronos) – ‘Reparto incursori e Forza speciale dell’Arma dei Carabinieri, impiegato in plurime operazioni all’estero per il mantenimento della pace e il contrasto al terrorismo internazionale, in territori caratterizzati da radicata instabilità, offriva ripetute prove di ammirevole valore, impareggiabile perizia e totale abnegazione, all’insegna delle più fulgide e gloriose tradizioni militari dell’Arma”.
“L’eccezionale professionalità dimostrata nella pianificazione e nella condotta di complesse e rischiose missioni nei singoli teatri operativi, anche a supporto delle Istituzioni e delle forze di sicurezza locali, consentivano di catturare pericolosi ricercati e di trarre in salvo, con mirate azioni, connazionali e cittadini stranieri esposti a incombenti e gravissimi pericoli”.
“L’instancabile e meritorio impegno, riconosciuto incondizionatamente dalla comunità internazionale, rendeva testimonianza dell’ammirevole tenacia e della straordinaria capacità del Reparto, rafforzando il prestigio delle Forze Armate italiane e della nazione”. (Territorio estero, 1998 ‘2020)
Bandiera di Guerra del Corpo della Guardia di Finanza
‘La Guardia di Finanza, Corpo militare dalle nobili e radicate virtù, da sempre baluardo dei confini della Patria e impiegata nelle missioni internazionali, a cui ha preso parte l’Italia dal secondo dopoguerra in aree di crisi e di destabilizzazione geopolitica, ha costantemente espresso con il suo personale quella stretta integrazione tra militarità e competenza tecnico-professionale che definisce la fisionomia delle Fiamme Gialle nella quotidianità del proprio lavoro”.
“La Guardia di Finanza, impiegata con i suoi assetti terrestri, marittimi ed aerei in varie aeree del mondo nel solco delle sue antiche tradizioni di sacrificio e di coraggio, ha operato con contingenti multinazionali in un contesto caratterizzato da profonda instabilità e significativo livello di minaccia terroristica, contribuendo in modo determinante al pieno successo di numerose missioni di cooperazione internazionale”.
“In particolare, con spiccata abnegazione ed eccezionale spirito di sacrificio, la Guardia di Finanza ha portato a termine molteplici operazioni di altissima valenza, tese ad incrementare la sicurezza e la stabilità nelle aree di impiego, contrastando efficacemente le reiterate ed imprevedibili azioni ostili nei diversificati contesti operativi. Fulgido esempio di Corpo militare dello Stato, dando prova di spiccato coraggio e assoluta abnegazione, con il suo operato ha riscosso il plauso e l’ammirazione della Comunità internazionale, accrescendo il prestigio del Corpo, delle Forze Armate e della nazione”. (Territorio estero, 2004 ‘2019)