fbpx

Turchia, il Coronavirus non spaventa il calcio: pronte le riaperture degli stadi con il 50% della capienza

Foto Getty / Lars Baron

La Turchia pronta a varare la riapertura degli stadi con il 50% della capienza massima di spettatori: gli impianti sono chiusi dallo scorso marzo

La Turchia ha preso un’importante decisione in favore dello sport. A partire dal prossimo 17 ottobre, i tifosi turchi potranno assistere nuovamente alle partite del campionato di calcio nazionale. Gli stadi sono vuoti dallo scorso marzo, da quando il calcio è stato fermato a causa della pandemia di Coronavirus. Successivamente campionato e coppa nazionale sono stati portati a termine a porte chiuse, stessa modalità con la quale è iniziata la nuova stagione. La Federcalcio turca ha però annunciato la riapertura degli stadi con il 50% della capienza massima attraverso una nota ufficiale: il Comitato esecutivo della Federcalcio turca, dopo una valutazione effettuata in consultazione con le istituzioni competenti, ha deciso di avere spettatori fino al 50% degli stadi nelle competizioni di campionato e coppa a condizione che tutte le misure sanitarie determinate dal protocollo del TFF Health Board vengono applicate”.