fbpx

Tirocinanti protestano bloccando l’A2 Salerno-Reggio Calabria: disagi a Lamezia Terme

/

I lavoratori precari hanno bloccato, nella mattinata di oggi l’A2 del Mediterraneo

Un gruppo di lavoratori precari composto da circa 200 persone ha bloccato questa mattina l’autostrada, A2 del Mediterraneo, all’altezza dello svincolo di Lamezia Terme. I manifestanti rivendicano condizioni lavorative meno precarie. “L’obiettivo – e’ stato spiegato – e’ quello di aprire un tavolo con il Governo nazionale. In contemporanea altri tirocinanti, lavoratori precari che sono occupati in diversi enti della regione, si trovano in Piazza Italia a Lamezia. “Il precariato calabrese – e’ scritto in un comunicato dell’Usb che sta partecipando alla protesta – ha bisogno di risposte importanti, uomini e donne che lavorano negli enti pubblici, nelle scuole, nei comuni e nei ministeri, con paghe da fame, zero diritti e tutele e nessun futuro. Da mesi si tengono incontri con la Regione ma nessun tipo di prospettiva e’ stata data ai precari e ai tirocinanti calabresi. Chiediamo con forza, quindi, che venga immediatamente aperto un tavolo con il Governo. Le lavoratrici e i lavoratori che da anni mandano avanti le amministrazioni della Calabria non possono piu’ attendere. Oggi i tirocinanti calabresi scendono in strada per i propri diritti e la propria dignita’“.