fbpx

Sanità in Calabria, il Commissario Cotticelli si dimette: “non ci sto a diventare il capro espiatorio di situazioni a me non addebitali”

Cotticelli

Sanità in Calabria, Cotticelli si dimette: “dopo 2 anni di lavoro, non ci sto a diventare il capro espiatorio di situazioni a me non addebitali”

“Dopo 2 anni di lavoro, non ci sto a diventare il capro espiatorio di situazioni a me non addebitali, adesso basta, siamo arrivati al punto di non ritorno“. Lo ha detto il Commissario per la sanità della Regione Calabria, Saverio Cotticelli, annunciando le sue dimissioni e quelle della sua vice, Maria Crocco.