fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Minestra di verdure con fagioli freschi

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione della minestra di verdure con fagioli freschi

Questa minestra di verdure con fagioli freschi è un gustoso piatto unico da preparare a fine estate, periodo di raccolta, in Calabria, di questi legumi freschi. Le proprietà nutrienti, il potere saziante ed il sapore delicato dei borlotti ci offrono un piatto che fa parte, da sempre, della cucina genuina calabrese.

Difficoltà: facile

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 60 minuti circa

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

200 gr. di fagioli borlotti freschi

120 gr. di pasta corta

2 o 3 zucchine

200 gr. di fagiolini

2 gambi di sedano

2 carote

1 cipolla rossa di Tropea

1 ciuffo di basilico

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe

Preparazione

Tritate finemente la cipolla e mettetela in una pentola ampia con olio e qualche cucchiaio di acqua. Fatela rosolare finchè non si ammorbidisce e, poi, aggiungete sedano, carote e fagiolini tagliati a pezzettini piccoli, coprite con acqua e portate a bollore. Fate bollire per circa 30 minuti, aggiungendo acqua in modo che le verdure restino coperte, poi unite anche i fagioli sgranati ed il sale. Fate cuocere ancora per 20 minuti e aggiungete le zucchine a tocchetti. Proseguite la cottura per 20 minuti circa a fuoco medio aggiungendo acqua e, prima del termine, unite la pasta. Completate il piatto con pepe nero, basilico fresco ed un filo d’olio.

Conservazione

La pasta e fagioli estiva si conserva in frigo per 3 giorni.

Curiosità e benefici di questo piatto

Vero must della cucina italiana, la pasta e fagioli è una delle pietanze più semplici e gustose della cucina di diverse regioni. Le origini di questo piatto sono antiche e forse risalgono al 1500 periodo in cui questi legumi, insieme ad alcuni ortaggi come i pomodori ed i peperoni, arrivarono in Italia dall’America. I fagioli in passato venivano consumati soprattutto dai contadini perché, grazie al valore nutritivo ed all’apporto proteico, sostituivano la carne. I borlotti, infatti, sono una ottima fonte di vitamine B, magnesio, potassio, fosforo e ferro oltre che di proteine vegetali e fibre. Un piatto della cucina mediterranea, questo, che garantisce un apporto completo di aminoacidi grazie all’abbinamento di pasta e fagioli.

Il consiglio della zia

Per rendere più saporita e “calabrese” questa minestra unite un pizzico di ‘nduja oppure cubetti di pancetta affumicata al soffritto di verdure.