fbpx

Reggio Calabria: il Circolo Culturale Guglielmo Calarco presenta “Mistero al cubo” del collettivo di scrittura Lou Palanca

Reggio Calabria: il Circolo Culturale Guglielmo Calarco, in collaborazione con il Venezia Club, presenta “Mistero al cubo” del collettivo di scrittura Lou Palanca

Venerdì 16 ottobre alle ore 18.00, presso i locali del Venezia Club – Via Venezia 14 -, il Circolo Culturale Guglielmo Calarco , in collaborazione con il Venezia Club, presenta “Mistero al cubo” del collettivo di scrittura Lou Palanca, Rubbettino editore. Mistero al cubo, romanzo giallo atipico, è ambientato nel Campus di Arcavacata dell’Università della Calabria, dove viene rinvenuto il cadavere del professore De Vitis.
De Vitis, ordinario di diritto penale comparato, è ritrovato seduto sulla poltrona del suo studio al blocco 12c del campo universitario completamente nudo con il monitor del computer ancora acceso e la pipa sul tavolo. Il delitto viene subito collegato a quello del professore Castello, collega milanese di De Vitis, avvenuto due mesi prima all’ Università Statale di Milano. L’indagine relativa a questo misterioso omicidio diventa pretesto narrativo per raccontare la storia cinquantennale del primo polo universitario calabrese e il sogno di farne il volano dello sviluppo economico sociale della Regione. Il libro è opera del collettivo di scrittura Lou Palanca che nella propria produzione letteraria ha sempre affrontato temi di interesse politico-sociali e storico e che, con questo nuovo romanzo, aprono un dibattito sulla funzione dell’università con riferimento specifico alla Regione Calabria. Lou Palanca è un collettivo di scrittura “a geometria variabile” per la mutevolezza della composizione, costituito da Nicola Fiorita, Valerio Di Nardo e Danilo Calabrano che ha al suo attivo diverse pubblicazioni: Blocco 52. Una storia scomparsa, una città perduta (2012), Ti ho vista che ridevi (2015), A schema libero (2017) e Il morzello di Nancy Harena (2018). Sarà presente, in rappresentanza del collettivo, Nicola Fiorita che converserà con Laura Cirella

Nicola Fiorita, nato a Catanzaro il 14.7.1969, è professore associato presso il Dipartimento di Scienze Politiche e sociali dell’Università della Calabria. Fino al 2018 Presidente di Slow Food Calabria e autore con i Lou Palanca di 4 romanzi editi da Rubbettino e di un racconto lungo edito da Slow Food editore. Con Giancarlo Rafele ha scritto Il Bicchiere mezzo pieno (sabbia rossa edizioni), un viaggio nella Calabria possibile. Per partecipare all’evento è obbligatoria la prenotazione, fino ad esaurimento posti, scrivendo al seguente indirizzo di posta: circolo.gcalarco@libero.it; obbligatorio l’uso della mascherina.