fbpx

Reggio Calabria, energumeno senegalese aggredisce agenti della Polizia Municipale: un ferito tra i vigili urbani, l’extracomunitario è finito in manette [DETTAGLI]

Reggio Calabria: ambulante si scaglia contro la Polizia Municipale e danneggia anche una pattuglia, arrestato

A seguito di specifica attività di polizia commerciale ed annonaria sviluppata in centro a Reggio Calabria nella giornata di ieri, la polizia locale ha arrestato un cittadino senegalese di 31 anni, residente in città, per resistenza a pubblico ufficiale, ed altri reati. L’ambulante extracomunitario che stava venendo abusivamente merce di vario genere, si è opposto violentemente alle doverose attività sanzionatorie degli uomini del Comandante Zucco, scagliandosi contro uno di loro in particolare, e procurando allo stesso lesioni refertate dal locale nosocomio. L’energumeno ha poi inveito ulteriormente danneggiando anche un veicolo di servizio. Non senza difficoltà è stato immobilizzato e portato al Comando, ove dopo le formalità di rito e previa informativa al P.M. di turno, è stato dichiarato in stato di arresto per resistenza, lesioni a pubblico ufficiale, e danneggiamento aggravato e collocato in regime di detenzione domiciliare. Nella mattinata di oggi, all’esito del giudizio direttissimo, il Tribunale di Reggio Calabria ha convalidato l’arresto ed ha applicato al senegalese la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. Nell’attività sono stati sequestrati circa 1200 pezzi di merce e deferito un altro cittadino senegalese per vendita di merce recante segni mendaci.