fbpx

Reggio Calabria, montagne di rifiuti ad Archi. La disperazione di un cittadino: “noi paghiamo la raccolta dei rifiuti, ma qui è sempre peggio” [FOTO]

/

E’ ancora emergenza a Reggio Calabria, il quartiere di Archi invaso dalla spazzatura: stremato dalla situazione, un cittadino ha inviato una lettera a StrettoWeb

Da Santa Caterina ad Archi, la storia non cambia e la pazienza dei cittadini di Reggio Calabria è sempre più messa a dura prova. Questa mattina è arrivata infatti una nuova segnalazione da parte di un lettore di StrettoWeb che denuncia la terribile condizione in cui versa uno dei quartieri più popolati della città. Esasperato dall’emergenza rifiuti che ormai va avanti da troppi mesi, ecco il suo sfogo:

“Vi riscrivo perché dopo due mesi ci troviamo peggio di prima. La piazzetta di Archi Cep, dove è posta la statua di Gesù, non può essere più utilizzata dai bambini a causa della presenza dei rifiuti. Ma io mi chiedo, con quale logica il sindaco è stato rieletto? Bisogna essere proprio masochisti! Paghiamo for fior di quattrini per la raccolta dei rifiuti, siamo sempre allo stesso punto. Spero arrivi una diffida dalla Procura se deciderà di inviare ai cittadini cartelle di pagamento e non oso immaginare cosa potrà accadere se si candiderà alle Elezioni Regionali per fare il Presidente. Non basterà il Covid, dovremo fare anche il vaccino per il colera”.

Lettera firmata