fbpx
MALTEMPO,
ALLERTA METEO IN CALABRIA E SICILIA:
LA DIRETTA SU www.meteoweb.eu

Reggio Calabria, chiusa officina abusiva e deferito il proprietario per furto di acqua e abuso edilizio

Reggio Calabria, la Polizia locale ha chiuso un’officina abusiva

Nell’ambito di specifici controlli avviati dal personale del servizio operativo, la Polizia Locale di Reggio Calabria ha scoperto e sequestrato un’autocarrozzeria completamente abusiva allestita all’interno di un immobile di più vaste proporzioni (quasi 400 mq di superficie) anch’esso abusivo. All’esito degli accertamenti, l’immobile, già attenzionato dalla medesima polizia locale anni or sono per mancanza di titoli edificatori, è stato nuovamente sequestrato nella sua interezza perché interessato da ulteriori attività edilizie non assentite.

I controlli hanno altresì consentito di verificare che l’esercizio artigianale prelevava abusivamente acqua dalla condotta comunale. Per il proprietario multa salatissima di oltre 7000 euro complessivi, oltre alla denuncia all’autorità giudiziaria per furto aggravato di acqua e vari reati edilizi. Verbalizzati anche i 6 titolari dei veicoli che stavano usufruendo della prestazione dell’autofficina abusiva. E sempre personale del settore operativo nei giorni scorsi ha messo a segno un servizio di antiabusivismo commerciale sul corso Garibaldi che ha consentito di sequestrare oltre 700 pezzi ( soprattutto accessori per cellulari) esposti per la vendita senza le autorizzazioni di legge.