fbpx

Reggio Calabria: al via la campagna di verifica delle caldaie, si rischiano multe fino a 3 mila euro

Reggio Calabria: al via la campagna di verifica delle caldaie. Se non si è in regola si rischiano multe fino a 3.000€

“La Svi.Pro.Re. Spa, Società in house della Città Metropolitana di Reggio Calabria, che gestisce per conto dell’Ente il Servizio di verifica degli impianti termici, in vista dell’arrivo della stagione invernale, invita e sensibilizza tutti i cittadini, che sono in possesso di una caldaia, ad effettuare le manutenzioni programmate, sia per motivi di sicurezza sia per evitare inutili sanzioni”, è quanto scrive in una nota l’amminitratore unico, dott. Serafino Nucera. “La manutenzione della caldaia, oltre ad essere importante per garantirne l’efficienza, è obbligatoria per legge e sono due gli obblighi che questa prescrive: la manutenzione ordinaria da effettuare ogni anno ed il controllo dei fumi ogni 2 o 4 anni a seconda della tipologia di impianto. Inoltre, un impianto correttamente mantenuto consuma e inquina meno. E’ bene verificare sul libretto uso e manutenzione della caldaia la periodicità consigliata per la manutenzione. Ai fini di una corretta manutenzione, la Svi.Pro.Re. invita l’utente a rivolgersi ai manutentori regolarmente iscritti all’albo che garantiscono un intervento tecnico specializzato eseguito a regola d’arte nonché la corretta compilazione del libretto di impianto e il successivo caricamento del modello RCEE nel catasto degli impianti termici. Nel caso in cui venissero riscontrate delle irregolarità e non fossero rispettati i requisiti di sicurezza, la Svi.pro.re. provvedera’ ad effettuare delle ispezioni che potrebbero comportare delle multe da un importo minimo di 150,00€ fino ad un massimo 3.000,00€ oltre alla possibile chiusura dell’impianto“, conclude.