fbpx

Reggio Calabria, Anghelone coordinatore provinciale di “Cambiamo”: “pronti a presentarci alle Regionali”

saverio anghelone reggio calabria Saverio Anghelone

Reggio Calabria, Anghelone coordinatore provinciale di “Cambiamo”: “pronti a presentarci alle Regionali. Stiamo creando un gruppo competitivo, forte di competenze conclamate, nuove energia ed esperienze consolidate”

“Il risultato soddisfacente ottenuto alle elezioni comunali di Reggio costituisce il più efficace trampolino di lancio per le ambizioni concrete coltivate in Calabria da ‘Cambiamo, il partito fondato dal leader Giovanni Toti. Il traguardo più vicino è rappresentato dalle Regionali, resesi necessarie a causa della tragedia che ha colpito la Calabria in seguito alla drammatica scomparsa della presidente Jole Santelli“. A fare il punto della situazione sulla forza politica che si sta strutturando anche nella punta dello Stivale è Saverio Anghelone. Il giovane medico reggino, a distanza di un paio di settimane dal brillante risultato conseguito in riva allo Stretto, è stato nominato Coordinatore provinciale e questo è il suo primissimo bilancio: “Ho accolto l’incarico con grande senso di responsabilità, soprattutto dopo il consenso, della lista e personale, ottenuto in occasione della recente competizione svoltasi a Reggio. In poco tempo siamo riusciti a dar vita ad una compagine autorevole capace di conquistare, sostanzialmente, gli stessi voti di organizzazioni come la Lega, già da tempo presenti sul territorio.

Cambiamo con TotiUn riscontro ampiamente lusinghiero che conferma l’intuizione del presidente Toti di dar vita ad un movimento basato su stelle polari limpidissime: l’ancoraggio alla liberal democrazia ed ai sani valori che hanno fatto della cultura occidentale un faro nel mondo, la consapevolezza di poter raggiungere i fini prefissati con una lucida politica riformista. E’ ciò che ci guiderà anche nella composizione della lista per le prossime Regionali: sarà un gruppo competitivo, forte di competenze conclamate, nuove energia ed esperienze consolidate. In buona sostanza un gruppo che crede nella necessità di rinnovare gli stanchi riti di una politica inconcludente ed autoreferenziale”. “Sotto questo punto di vista, la brillante leadership del Presidente Toti e la solida capacità organizzativa del Coordinatore nazionale dell’Esecutivo Pino Bicchielli sono – a giudizio di Saverio Anghelone – la più efficace delle garanzie per chi, nella nostra regione, desidera abbracciare un programma che si muove nella direzione di tutelare le peculiarità del nostro sapere, la sicurezza, individuale e collettiva, nonché l’irrinunciabile necessità di valorizzare le idee e l’entusiasmo di uomini e donne aderenti a ‘Cambiamo'”.