fbpx

Reggina, la storia delle terze maglie: dalla strana scelta del 2003 all’azzurro “porta-sfiga” [FOTOGALLERY]

  • Terza maglia 2000-2001 (Photo by Getty Images)
    Terza maglia 2000-2001 (Photo by Getty Images)
  • Terza maglia 2000-2001 (Photo by Getty Images)
    Terza maglia 2000-2001 (Photo by Getty Images)
  • Terza maglia 2000-2001 (Photo by Getty Images)
    Terza maglia 2000-2001 (Photo by Getty Images)
  • Terza maglia 2000-2001 (Photo by Getty Images)
    Terza maglia 2000-2001 (Photo by Getty Images)
  • Terza maglia 2000-2001 (Photo by Getty Images)
    Terza maglia 2000-2001 (Photo by Getty Images)
  • Terza maglia 2000-2001
    Terza maglia 2000-2001
  • Terza maglia 2003-2004
    Terza maglia 2003-2004
  • Terza maglia 2003-2004
    Terza maglia 2003-2004
  • Terza maglia 2003-2004
    Terza maglia 2003-2004
  • Terza maglia 2003-2004
    Terza maglia 2003-2004
  • Terza maglia 2003-2004
    Terza maglia 2003-2004
  • Terza maglia 2013-2014 (Maurizio Lagana/Getty Images)
    Terza maglia 2013-2014 (Maurizio Lagana/Getty Images)
  • Terza maglia 2013-2014 (Maurizio Lagana/Getty Images)
    Terza maglia 2013-2014 (Maurizio Lagana/Getty Images)
  • Terza maglia 2013-2014 (Maurizio Lagana/Getty Images)
    Terza maglia 2013-2014 (Maurizio Lagana/Getty Images)
  • Terza maglia 2013-2014 (Maurizio Lagana/Getty Images)
    Terza maglia 2013-2014 (Maurizio Lagana/Getty Images)
  • Maglie 2017-2018
    Maglie 2017-2018
  • Terza maglia Reggina 2020-2021
    Terza maglia Reggina 2020-2021
/

Ieri la Reggina ha presentato una terza maglia innovativa e fantasiosa, ma non è la prima volta: ripercorriamo la storia delle terze divise “particolari”

Terza maglia Reggina 2020-2021

Terza maglia Reggina 2020-2021

Storie di maglie. Di terze maglie. Quelle più fantasiose, più iconiche, quelle in cui si lascia libero spazio all’inventiva e alla creatività, staccandosi dalle tradizioni dei colori sociali. Come la Reggina, che nella giornata di ieri ha presentato la terza divisa per la stagione corrente. Un nero già visto in passato, che entra però in contrasto con una particolare tonalità di verde rendendo il modello unico, inedito e molto appariscente. Una divisa che lascia sicuramente di stucco, per bellezza e scelta dei colori, e che nei prossimi anni rappresenterà sicuramente un “cimelio” da conservare.

Un po’ come già accade per tutte quelle maglie (le terze) che hanno contraddistinto la storia della Reggina. Oltre ai classici amaranto per la prima e bianco per la seconda, più volte negli ultimi vent’anni il club dello Stretto è andato alla ricerca della novità. Di seguito andiamo a ripercorrere le scelte più strane avvenute negli anni legandole a momenti storici ben precisi e ai risultati sportivi ottenuti.

  • REGGINA 2000-2001 (TERZA MAGLIA COLOR AZZURRO)

E’ la seconda stagione in assoluto in Serie A per gli amaranto, che l’anno prima erano riusciti ad ottenere la permanenza tra i grandi. E’ l’annata della vittoria all’esordio al Granillo contro l’Inter (quella dell’esonero di Lippi dopo la sfuriata in conferenza stampa) a cui seguirono una sfilza di sconfitte consecutive. Campionato concluso poi con il doppio spareggio contro l’Hellas Verona rimasto nella memoria di tutti. La maglia in questione è stata utilizzata anche in occasione dello scontro diretto Vicenza-Reggina, nell’ultima parte di torneo, con l’undici di Colomba capace di farsi rimontare l’iniziale vantaggio di Marazzina. Insomma, una stagione sfortunata. Se il colore di maglia è un “portasfortuna”? Come vedremo più avanti, probabilmente sì.

  • REGGINA 2003-2004 (TERZA MAGLIA COLOR ARANCIONE, POI VERDE)

reggina maglia arancio 2003 2004 seconda foto

Terza maglia 2003-2004

E’ l’annata in cui si sceglie di dare un taglio particolare al passato nella scelta dei colori per la terza maglia. La decisione ricade su un arancione chiaro che tuttavia verrà subito accantonato, rimanendo un reperto storico per i pochi fortunati che ne possiedono una. Ad essere utilizzato sarà comunque, come in occasione di un Roma-Reggina (2-0), un verde scuro abbinato a dei pantaloncini amaranto. Si tratta dell’annata con Camolese subentrato a Colomba in panchina.

  • REGGINA 2013-2014 (TERZA MAGLIA COLOR AZZURRO)

Dopo anni di scelte “sobrie”, legate a colori scuri come il nero (su tutti), nel 2013-2014 tornano tonalità cromatiche particolari per la terza divisa della Reggina. E’ l’ultima stagione in Serie B del club prima del ritorno di quest’anno. Cosa vuol dire? Che quell’anno si concluse con la retrocessione. Terza maglia? L’azzurro, proprio come nel 2000-2001.  A questo punto la speranza è che in futuro la società non scelga questo colore per la terza divisa. In quel campionato, si ricorda sicuramente la vittoria ad inizio girone di ritorno contro il Lanciano: nel pantano del Granillo, sotto una pioggia battente, Nino Barillà si rivela decisivo ai fini di una vittoria solo illusoria. Era l’inizio della parentesi del duo Gagliardi-Zanin.

  • REGGINA 2017-2018 (TERZA MAGLIA COLOR GIALLO FLUO)

Colore inedito scelto dal club nella stagione precedente a quella dell’avvento di Luca Gallo. La società del presidente Mimmo Praticò personalizza la terza divisa con un giallo fluo molto appariscente, utilizzato solo in alcune occasioni.

  • REGGINA 2020-2021 (TERZA MAGLIA COLOR NERO-VERDE)

Veniamo ai giorni nostri, con la terza divisa presentata nella giornata di ieri. Come sopracitato, si tratta di un taglio col passato anche per quanto riguarda il modello e i dettagli. Una scelta avvalorata anche dal nuovo sponsor sportivo, Macron. In alto la FOTOGALLERY con tutte le terze divise ufficiale “particolari” che hanno contraddistinto la storia della Reggina.