fbpx

Reggina, Rami torna a parlare degli amaranto: “Mi avrebbero messo in riga, ma poi ha chiamato il Boavista…”

rami reggina

L’esperto difensore francese Adil Rami torna a parlare della Reggina a distanza di settimane da quel clamoroso dietrofront

Adil Rami torna a parlare di Reggina a distanza di qualche settimana dal dietrofront che ha fatto saltare la trattativa con gli amaranto. La vicenda è ben nota: l’esperto difensore francese avrebbe dovuto effettuare le visite mediche a Roma prima della firma, ma la sera prima il suo entourage ha chiesto a Taibi di aspettare ancora qualche giorno, mandando su tutte le furie il ds, che ha mollato tutto.

“Mi hanno chiamato molti club – le parole di Rami a ‘La Provence’ –  tra cui in Italia la Reggina, con la quale avevo parlato e anche bene. Ho apprezzato il loro interessamento, ma dovevo fare i test fisici per verificare la mia condizione. Ero convinto che non appena lo avessi fatto e avessi firmato il contratto, mi avrebbero messo in riga, così ho chiesto al club un po’ di tempo. Nel frattempo mi ha chiamato il Boavista e abbiamo parlato, con loro il discorso era più tranquillo e mi hanno dato tempo. Il loro progetto poi è legato a Luis Campos, per il quale ho avuto una grandissima stima da sempre. Per quello mi son detto: ‘Dai, andiamo!’, e ho firmato”.