fbpx

Reggina-Cosenza, prosciugati gli ultimi biglietti: mille posti tutti occupati

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Prosciugati anche gli ultimi biglietti disponibili per Reggina-Cosenza: tutti occupati i mille posti dei fortunati che potranno assistere al derby

Un lungo pomeriggio di attesa e poi sarà, di nuovo, Reggina-Cosenza. Il derby calabrese, che torna a distanza di 3 anni, ma che in B non si vedeva da quasi 20, vedrà la – seppur limitata – presenza di pubblico. Il nuovo DPCM ha dato infatti la possibilità ai club di poter ospitare un massimo di mille spettatori nei propri impianti, che diventa il 15% negli stadi più piccoli.

Il Granillo, quindi, di nuovo coi tifosi. La prevendita online è iniziata ufficialmente sabato, nel tardo pomeriggio, con la prelazione per gli abbonati valida fino a questa mattina alle ore 10. In caso di posti disponibili, poi, anche i non abbonati avrebbero potuto acquistare gli ultimi biglietti rimasti. E’ quanto accaduto, a conti fatti. Di tagliandi già questa mattina ne erano rimasti ben pochi, ma – al momento in cui scriviamo – sono già stati prosciugati. L’impressione è che qualche fortunato sia riuscito a “lanciarsi” alla disperata ricerca di ciò che restava, fregando gli altri sul tempo.

Sold out dunque (se così si può dire), ma non c’era bisogno di conferma. In tempi normali probabilmente il Granillo avrebbe registrato un invidiabile colpo d’occhio. Non resta che “accontentarsi”, ad oggi, e invitare i tifosi presenti a godersi nuovamente lo spettacolo – a distanza di più di 7 mesi – e a rispettare le regole.

Reggina-Cosenza, dove vedere il match: info su diretta Tv e Live Streaming

Il giornalista Ziliani: “Fourneau quarto uomo in Reggina-Cosenza, così potrà visitare lo spogliatoio in cui Paparesta passò la notte nel 2004”

Storia della rivalità tra Reggina e Cosenza: dagli striscioni-sfottò alle “consapevolezze” di Savoldi

Reggina-Cosenza, amaranto con il lutto al braccio per commemorare la scomparsa della presidente Santelli

Reggina-Cosenza, la probabile formazione amaranto: poco turnover di Toscano, Rolando scalpita

Cosenza, Occhiuzzi: “Cosa temo della Reggina? ‘Temere’ è una parola che non deve esistere. Toscano è un martello…”

Reggina-Cosenza, il primo derby risale a quasi un secolo fa: i precedenti in riva allo Stretto si colorano d’amaranto

Reggina-Cosenza, Toscano: “per me non sarà una gara come le altre. Rolando è disponibile”

Reggina-Cosenza, strano segno del destino: quando Toscano era “dall’altra parte”. Il suo gol coi Lupi nel magico anno amaranto