fbpx

Pordenone-Reggina, la probabile formazione amaranto: in difesa torna Rossi, chi al posto di Menez?

denis reggina francavilla Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Pordenone-Reggina, la probabile formazione amaranto: le possibili scelte di Toscano in vista del match di domani contro i neroverdi di Tesser

Poche modifiche, conferma in blocco dello zoccolo duro e formazione pressoché fatta. Le prime quattro giornate di campionato, lo schieramento della Reggina è cambiato poche volte, pochissime. Qualche problema fisico, assenza più o meno dei soliti, problematiche Covid e calciatori in giro per il mondo con le Nazionali. Ma oggi la “monotonia” è spezzata dall’importante e improvvisa assenza dell’ultim’ora di Jeremy Menez. Risentimento muscolare nella rifinitura, l’attaccante non fa parte della spedizione di Lignano che vedrà opposti domani alle 14 gli amaranto ai neroverdi di Tesser.

Il dubbio principale, dunque, è: chi giocherà al suo posto? A questo punto la conferma di Bellomo e Denis è certa, considerando il possibile riposo del Tanque, per farlo rifiatare, qualora il francese fosse stato della partita. A questo punto è Lafferty a scalpitare. Il gigante nordirlandese si scalda ed è pronto ad affiancare l’argentino per un attacco di peso. Da non scartare l’ipotesi Mastour, con reparto offensivo ad una punta, anche se al momento è l’ex Palermo il favorito a rimpiazzare Houdini.

Come terzo di difesa, Marco Rossi si candida a riprendersi il posto da titolare al fianco di Loiacono e Cionek, con Delprato di nuovo in panca. Non sono da escludere novità neanche a centrocampo, seppur al momento si dovrebbe andare verso la conferma dei cinque già visti martedì.

Pordenone-Reggina, la probabile formazione amaranto (4-3-3): Guarna; Loiacono, Cionek, Rossi; Rolando, Bianchi, Crisetig, Liotti; Bellomo, Denis, Lafferty.