fbpx

Moto3 – Tony Arbolino rischia di saltare Aragon: ha viaggiato in aereo seduto vicino ad un positivo al Coronavirus

Foto Getty / Mirco Lazzari gp

Tony Arbolino ha viggiato in aereo seduto vicino ad una persona positiva: il pilota italiano rischia di saltare la gara di Moto3 ad Aragon

Le autorità sanitarie italiane e spagnole hanno comunicato a Tony Arbolino che, sul volo di ritorno da Le Mans, ha viaggiato seduto di fianco ad una persona risultata positiva al Coronavirus. Il giovane pilota italiano dovrà dunque osservare 10 giorni di isolamento e, salvo decisione differente da parte della Dorna, non potrà prendere parte al weekend di Aragon.

Carlo Pernat, Manager Arbolino, si è espresso così sulla vicenda: “situazione paradossale, al momento si sta cercando una soluzione ma non c’è. E’ arrivata una comunicazione ieri sera in cui veniva spiegato che lui fosse stato tracciato come possibile positivo. La comunicazione ci ha bloccato ieri sera. Lui è entrato con il tampone negativo, ha fatto un altro tampone ieri sera, che ha confermato la sua negatività. Sono passati già 5 giorni, la situazione è in mano a Ezpeleta e al medico della FIM e alle autorità sanitarie, stanno parlando, questo è importante perchè ieri sera sembrava che la situazione fosse da non poter correre, addirittura pur essendo negativo dovrebbe isolarsi fino a mercoledì. La situazione è grave, brutta per Dorna: se un pilota pur essendo negativo non può correre crea un precedente molto delicato. Le autorità sanitarie dovrebbero intervenire per non permettere tutto questo, non è giusto ledere così la libertà personale“.